Immagine di Testata

 

La TARI (Tassa sui Rifiuti) è il tributo destinato a finanziare i costi relativi al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani ed assimilati.

La TARI è stata introdotta, a decorrere dal 2014, dalla legge n. 147 del 2013 (legge di stabilità per il 2014) ed è andata a sostituire la TARES, che è stata in vigore per il solo 2013 e che, a sua volta, aveva preso il posto di tutti i precedenti prelievi relativi alla gestione dei rifiuti urbani, sia di natura patrimoniale sia di natura tributaria (TARSU, TIA1, TIA2).

In Informazioni Generali sono rinvenibili informazioni su chi è tenuto a pagare la tari, su cosa si paga, riduzioni-esenzioni, agevolazioni ISEE e sugli adempimenti a carico dell’utente-contribuente.